Villa Avellino

Ubicata sul promontorio che domina il lungomare di Pozzuoli, Villa Avellino, un residence intriso di storia, gode di un panorama unico sul golfo di Napoli e sulle isole di Capri, Ischia, Nisida e Procia. Vicina ai siti archeologici più noti della Campania, Villa Avellino fu edificata nel 1540 dai principi di Colonna di Stigliano e, dopo vari passaggi di proprietà, nel 1836 fu venduta all'archeologo Francesco Maria Avellino, da cui il palazzo ha preso il nome. In questa importante villa residence storica, i cui lavori di restauro sono terminati nel 2011, sono stati installati 60 ventilconvettori Carisma, all'avanguardia in termini di design, prestazioni, silenziosità, consumo e funzionalità.