Ultime uscite

Notizie

Valvole di bilanciamento automatico della portata

La problematica:Oggigiorno gli impianti di climatizzazione a portata d’acqua variabile sono sempre più diffusi, a causa del crescente utilizzo di pompe e circolatori inverter che permettono di ottenere importanti risparmi energetici e di ridurre i diametri delle tubazioni. Questo obiettivo si può tuttavia raggiungere solo con un ottimo bilanciamento dell’impianto.Per gli impianti a portata d’acqua variabile con ventilconvettori, il bilanciamento è più complesso rispetto ad un impianto a portata costante: al chiudersi delle valvola a due vie sui terminali, variando la portata d’acqua e le pressioni sui circuiti idronici, si sbilancia automaticamente tutto l’impianto con la conseguenza che si hanno alcuni ventilconvettori sottoalimentati (che non riusciranno ad erogare la potenza necessaria) e altri sovralimentati (con conseguente spreco energetico).La soluzione Sabiana:Sabiana propone, per garantire la corretta portata d’acqua ad ogni fancoil in qualsiasi condizione di funzionamento di un impianto a portata di acqua variabile, le valvole di bilanciamento automatico della portata: sono valvole a due vie con un regolatore di portata integrato e una comoda manopola per regolare in modo semplice la portata di acqua che si desidera alimenti il terminale idronico.La valvola in modo automatico, tramite una molla interna, aumenta o riduce la sua perdita di carico e mantiene costante il flusso di acqua di alimentazione.I vantaggi:Adottando un simile sistema si può garantire che ad ogni ventilconvettore arrivi solamente la portata di acqua corretta, permettendo così di raggiungere la temperatura di comfort desiderata evitando un incremento dei consumi di pompaggio legati ad una portata eccesiva.La valvola può essere tarata in modo semplicissimo: è infatti dotata di una manopola con un scala graduata per il settaggio della portata di acqua desiderata in l/h. L’ampia scala graduata permette anche di poter modificare la portata desiderata in modo veloce, senza la necessità di sostituire l’intero componente (come nel caso delle cartucce degli autoflow).La valvola può essere montata direttamente a bordo fancoil con i raccordi forniti di serie: in tal modo con un unico componente compatto ed un’unica perdita di carico, si ha sia la valvola a due vie che il regolatore di portata, eliminando la necessità di andare ad installare regolatori di portata sul circuito (tipo autoflow).L’impianto in questo modo è perfettamente bilanciato già in fase di avviamento e può essere collaudato senza la necessità di sofisticate regolazioni manuali.Il risparmio energetico ottenibile da un perfetto bilanciamento dell’impianto e dalla possibilità di ridurre i consumi di pompaggio di acqua al minimo necessario permettono un rapido ritorno dell’investimento.Le applicazioni:Le valvole di bilanciamento automatico della portata Sabiana, oltre ad essere una soluzione ottimale per la progettazione di nuovi impianti con ventilconvettori a portata d’acqua variabile, rappresentano uno strumento utilissimo in caso di sostituzioni di ventilconvettori in impianti già esistenti. Infatti la sostituzione dei ventilconvettori genera sempre uno sbilanciamento dell’impianto idronico: i nuovi terminali non hanno mai le stesse perdite di carico di quelli che vengono cambiati e la possibilità che in alcuni ambienti non si riescano a raggiungere le condizioni di comfort ottimali è elevatissima. In questo caso l’adozione di pompe inverter e valvole a due vie Sabiana permette un bilanciamento certo dell’impianto senza sorprese o necessità di interventi di settaggio aggiuntivi.Le valvole sono applicabili sulla maggior parte dei ventilconvettori Sabiana.

Notizie

Sabianet, il programma per la gestione congiunta dei tuoi apparecchi

Il programma:Sabiana offre, in tutti quei casi in cui sia necessario controllare più unità da un unico computer, il programma di gestione Sabianet.Il programma permette la gestione di tutti gli apparecchi congiuntamente, a blocchi o singolarmente impostando diverse condizioni di funzionamento quali velocità e set di temperatura.Con un solo mouse sarete in grado di controllare tutta la rete di terminali idronici collegati e di verificare in ogni momento il funzionamento ed eventualmente modificarlo, anche da remoto da qualsiasi accesso Internet.Problematiche:In edifici con più ambienti da condizionare o riscaldare, come ad esempio gli Hotel, è da sempre presente il problema relativo al funzionamento degli apparecchi in ogni singolo ambiente; i consumi energetici rischiano di aumentare considerevolmente in tutti qui momenti in cui i terminali idronici funzionano senza che ve ne sia necessità o comunque senza una regolazione adatta all’ambiente in cui è installato.La soluzione:Il programma Sabianet permette di visionare da un’unica postazione il funzionamento di ogni macchina e di modificare il set impostato.In questo modo non vi saranno ambienti “fuori controllo” e la gestione dell’impianto sarà mirata verso le singole esigenze. Sarete quindi in grado di:- Ridurre i consumi energetici- Controllare puntualmente gli ambienti- Verificare in tempo reale il funzionamento di tutto l’impiantoApplicazione:Il programma è in grado di gestire ogni tipo di Fan Coil Sabiana e, tramite l’utilizzo di appositi accessori, sarete in grado di creare una rete in grado di gestire tutte le unità installate.Con il programma è possibile:- Creare blocchi omogenei di apparecchi- Memorizzare programmi settimanali adeguati alle varie tipologie di impianto- Impostare diverse condizioni di funzionamento per singoli apparecchi o gruppi di apparecchi- Accendere e spegnere singoli apparecchi o gruppi di apparecchiIl programma, di facile utilizzo, permette anche di accedere ai dati storici di ogni apparecchio, di salvare i dati di funzionamento ogni 6 ore su supporto SD o su qualsivoglia supporto, come ad esempio la chiavetta USB. Il programma Sabianet funziona su un PC che lavora in ambiente Linux; il programma può essere gestito in remoto tramite qualsiasi browser dopo aver collegato il PC con un cavo di rete Ethernet.

Notizie

L'assistenza tecnica filtri Crystall

Sabiana ha il piacere di annunciare che, con decorrenza 01/01/2017, la società So.Gest Impianti Srl. con sede a Roma è stata designata Centro di assistenza tecnica sistemi di filtrazione elettrostatica attiva “Crystall” per le regioni Lazio, Toscana, Umbria, Campania, Puglie e Calabria. Il nuovo centro si affianca alla rete dei centri di assistenza tecnica già presenti sul territorio, con lo scopo primario di fornire un servizio di supporto tecnico altamente qualificato ed efficiente sulla soluzione elettrostatica attiva Crystall su cui Sabiana ed il gruppo Arbonia credono fortemente. In questa nuova veste, So.Gest Impianti Srl avrà i seguenti incarichi: - effettuare gli interventi di primo avviamento e successivo controllo a sei mesi dei sistemi di filtrazione elettrostatica attiva Crystall a servizio di tutte le nuove UTA Sabiana;  - effettuare gli interventi tecnici in garanzia dei sistemi di filtrazione elettrostatica attiva Crystall sulle unità prodotte da Sabiana;  - effettuare gli interventi tecnici di assistenza fuori garanzia dei sistemi di filtrazione elettrostatica attiva Crystall sulle unità prodotte da Sabiana;   - effettuare una serie di prove strumentali atte a verificare il corretto funzionamento dei sistemi filtranti e più precisamente prelievi per determinare le concentrazioni per dimensione del particolato, misurazione assorbimento motori elettroventilatori, misurazione differenza pressoria;  - supportare l’organizzazione Sabiana, ove richiesto, nel redigere e nell’eseguire contratti di fornitura chiavi in mano di sezioni filtranti elettrostatiche attive Crystall a servizio di UTA esistenti (anche non di fornitura Sabiana).So.Gest Impianti Srl è una realtà che fin dalla sua costituzione ha cercato ed ottenuto la massima specializzazione sulle problematiche attinenti la qualità dell’aria all’interno degli ambienti confinati, applicando le metodologie più moderne ed efficaci per la pulizia, bonifica e sanificazione delle apparecchiature e dei condotti dei sistemi idraulici. Oltre ad essere un’azienda associata alla N.A.D.C.A. (National Air Duct Cleaners Association) e partner certificato A.I.I.S.A. (Associazione Italiana Igienisti Sistemi Aeraulici), ne condivide con quest’ultima anche il titolare (Fabio Pasini) che all’interno dell’associazione ricopre il ruolo di Vice Presidente. Per ulteriori approfondimenti si rimanda al sito dell’azienda www.sogestimpianti.it.

Notizie

Filtro Crystall: la soluzione Sabiana all'inquinamento

La sfida L’elemento filtrante è una componente essenziale di qualsiasi sistema di ventilazione perché preposto alla rimozione dei contaminanti aerodispersi, siano essi chimici o biologici. Il crescente aumento dell’inquinamento atmosferico e le continue pubblicazioni sugli e­ffetti negativi che quest’ultimo ha sulla salute umana (vedi ultimo rapporto OMS del 12/05/16) ne aumentano continuamente l’attenzione sia da parte dei normatori che della gente comune la quale qualifica il livello di qualità dell’aria che respiriamo all’interno degli ambienti sempre più come una delle condizioni di benessere necessaria. I fattori determinanti per ottenere un elevata qualità dell’aria sono la ventilazione (quantità) e la filtrazione (e­fficienza), tipicamente in antitesi con il risparmio energetico, aspetto regolamentato da tutti i governi. Nonostante queste esigenze siano in netto contrasto tra loro, la filtrazione elettrostatica attiva si pone come l’unica soluzione in grado di ridurre drasticamente consumi energetici, elevare l’e­fficienza di filtrazione e prevenire la proliferazione della carica microbica in aria o depositata. La soluzione Sabiana Sabiana ha realizzato Crystall, un filtro elettrostatico attivo a moduli componibili che mantiene tutte le caratteristiche peculiari della tecnologia elettrostatica tramutando alcuni aspetti tipicamente negativi in vantaggi operativi.Questa nuova soluzione si presenta con due sezioni separate e ben distinte, di­fferenti nella tecnologia costruttiva, ed ognuna con le proprie finalità funzionali.La prima sezione denominata attiva o di polarizzazione è solidale alla struttura portante e costituita da elettrodi di emissione di forma filiforme in tungsteno, costruita in modo tale da garantire a­ffidabilità e sicurezza senza l’impiego di materiali speciali, delicati e costosi (isolatori).La seconda sezione, denominata passiva, con anodo indotto o di raccolta è composta da profili laminati in alluminio contrapposti ed opportunamente distanziati, che permettono di ottenere un campo elettrico senza l’applicazione di un’ulteriore alimentazione garantendone così lo svincolo ai fini manutentivi (di pulizia).Tale tecnologia ha permesso di rendere ogni zona del collettore indipendente evitando così che un corto circuito accidentale di una sezione possa inficiare l’intero funzionamento del filtro. I vantaggi Tipicamente i filtri meccanici aumentano l’e­fficienza di filtrazione proporzionalmente alla caduta di pressione (più sono nuovi e meno filtrano) garantendo così la classe di appartenenza (e­fficienza media) solo dopo un determinato periodo di attività con un’importante incidenza sul consumo energetico.Al contrario l’adozione di un sistema di filtrazione elettrostatica quale Crystall presenta una serie di vantaggi di seguito elencati. •  Risparmio energetico garantito (80% in meno rispetto a F9 Eurovent A+) grazie a perdite di carico trascurabili e costanti nel tempo (< 30 Pa);•  Alta e­fficienza di filtrazione (> 97%) anche a filtro pulito;•  Capacità di filtrare particelle molto piccole (