Sony Ericsson

L'’esperienza in elettronica di consumo dell’azienda nipponica Sony e quella della svedese Ericsson nel settore delle comunicazioni ha dato vita alla fusione tra le due companies. Separatesi nel 2012, oggi, Sony è impegnata nello sviluppo di smartphone, apparecchi audio ad alta fedeltà, lettori dvd e blu-ray, fotocamere digitali, pc e tablet. Il premio nobel per la fisica, Leo Esaki, inventò nei laboratori Sony il diodo tunnel grazie al quale l’'azienda è diventata leader nel settore delle apparecchiature televisive e cinematografiche professionali. Sony, per condizionare la sede Sony Ericcson di Stoccolma, ha scelto 500 Skystar Ecm con motore elettronico a basso consumo energetico, controllati da una scheda inverter che varia la portata dell'’aria in maniera continua e con un consumo inferiore a 10W.